Siamo al settimo anno consecutivo

Ricordo ancora quel 18 agosto 2012, mi viene chiesto di scrivere un progetto di educazione alla legalità per gli studenti di Roma e Provincia. Mi misi all’opera immediatamente, furono giorni di confronto serrato. A settembre partimmo, selezione degli operatori, scelta dei materiali informativi, formazione, riunioni, un periodo di lavoro indimenticabile.

Io ero motivatissimo, la cosa più difficile in quel momento, in un ambiente lavorativo come quello della Questura di Roma, era motivare gli altri e soprattutto farli diventare visionari. Si, visionari come me, immaginare tutto quello che poi abbiamo fatto in questi anni, più di 350000 studenti incontrati e solo 69000 nell’ultimo anno scolastico. I convegni, la formazione agli operatori, gli eventi, le interviste, i progetti mirati, la peer education, non ci siamo risparmiati mai. Sempre a disposizione di chi aveva bisogno di consigli, di essere formato, accompagnato in questo percorso da visionari.

Ora eccoci qui a cominciare per il settimo anno consecutivo quest’avventura.

Un “in bocca al lupo” a tutti gli operatori e soprattutto a chi scrive.

C.N.